concerto presentazione del cd "Terra ca nun senti"
Teatro Odeon di Catania


A fine dicembre aveva presentato "Ninnaò" cd di ninnananne rivisitate,e quasi senza soluzione di continuità a febbraio esce con "Terra ca nun senti",il nuovo progetto discografico condiviso con la Banda di Avola.Questa è Rita Botto,"vox populi" della musica che sa unire il fascino della tradizione popolare siciliana con la curiosità dell'artista contemporanea.L'appuntamento dal vivo è fissato per 13 febbraio al teatro Odeon di Catania,all'interno della stagione dell' Associazione Musicale Etnea.Rita Botto  e la Banda di Avola si sono ritrovati la scorsa estate a Noto per la "Notte di Giufà" .......(Sicilia in Rosa)

 

 

UNA RIVOLUZIONE  ROSA........COL BOTTO

 

.........La "Rivoluzione Rosa" è stata dirompente e tutt'ora immensa,imprevedibile,enciclopedica.Pure Rita Botto non è un epigona della Balistreri ne una sua ambasciatrice.Lei cammina sul suo solco(non microsolco,nessun inchino alla filologia più pedante)per conto suo.E per suo canto.

 

Recensione di Carmelita Celi  06/03/2013